sabato 11 novembre 2017

FISCO: ADDIO AL 730

Notiziona : dal 2022 non ci sara' piu' bisogno del 730, infatti il fisco sapra' tutto lui di noi e sapra' cosa chiedere e cosa non chiedere senza che glielo diciamo noi.
Finalmente ci liberiamo del 730!!!

E' invece una bufala che il Fisco riuscira' entro la stessa data a scoprire tutti i furti di denaro pubblico che subisce lo stato.

Beeeee! Beeeee!

lunedì 6 novembre 2017

NOTIZIA: PROFITTATORI

Migranti. Salerno, sbarca nave con a bordo 26 ragazze morte. Fermati due africani.






 

domenica 5 novembre 2017

NOTIZIA: FRAGILITA'

PREMESSA.

Vorrei cambiare. Vorrei dare delle notizie.Mettere a conoscenza di fatti.



Dallo sfogo di una amica sui figli (due incidenti stradali nello stesso fine settimana, con esito tutti a piedi e genitori a ricominciare a girare ain auto avanti indietro come matti) alla notizia di un altro figlio altrui beccato a "cannoneggiare", la parola ricorrente nei giudizi è che questi ragazzi sono fragili.

Quindi la notizia è : FRAGILITA'.

P


mercoledì 27 settembre 2017

Buon Natale - la differenza

La cosa sorprendente. L'accaderti accanto di qualcosa che fa la differenza.

Il desiderio abita in esilio in un mondo di poveretti capaci di grandi errori di violenze gratuite ed inspiegabili, se non con una stupidità incapace a contenersi.

Il desiderio di fronte a tanta non corrispondenza si fa sogno, utopia o si abbandona al potere, sia esso politico o domestico o in un rapporto amicale.

Si fa pretesa ed è come in graticola.

Intanto, accade  la differenza. Si pone la differenza. Il massimo, lo si comprende quando accade,   un uomo differente. Un vivere differente.

Un momento di differenza.

Un occasione perché il desiderio diventi preghiera.

La preghiera dominata dal desiderio detta alla fonte della differenza i propri sogni , le proprie aspettative, i propri bisogni.

Invece la vera preghiera, quella sensata, chiede alla differenza di invadere il mondo a cominciare dalla propria miserabile stronzaggine.

E gli si va dietro alla differenza  per essere resi nuovi, liberi, veri.

In modi imprevedibili. La differenza è imprevedibile nei modi in cui ti fa guarire.
Uomini differenti è il massimo che possa accadere è quello che la differenza mette in campo di più vicino, familiare e toccante, cioè al cui accadere il cuore desideroso si mostra più facile a commuoversi o a odiare, comunque a essere mosso.


lunedì 25 settembre 2017

VENGHINO SIORI VENGHINO: PER LA PRIMA VOLTA SU QUESTA PIAZZA.....

Firenze. Corruzione, arrestati sette docenti universitari


Redazione Interni lunedì 25 settembre 2017
Un'operazione della Guardia di Finanza ha alzato il velo sulla pratica dei concorsi truccati, portata avanti dai docenti finiti ai domiciliari. Altri 22 sono stati interdetti dalle funzioni
Corruzione, arrestati sette docenti universitari
Sette docenti universitari sono stati arrestati, stamani, per reati corruttivi dalla Guardia di Finanza di Firenze, nell'ambito di un'inchiesta su concorsi truccati. Le misure sono scattate a seguito di un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, disposta dal gip su richiesta dei pm fiorentini Luca Turco e Paolo Barlucchi. Altri 22 sono stati colpiti dalla misura dell'interdizione dalle funzioni di professore universitario e da quelle connesse ad ogni altro incarico accademico per la durata di 12 mesi.
Nell'inchiesta, che riguarda tutto il territorio nazionale, risultano indagate complessivamente 59 persone. Secondo quanto spiegato dagli inquirenti, le indagini sono partite dal presunto tentativo da parte di alcuni professori universitari di indurre un ricercatore, candidato al concorso per l'abilitazione scientifica nazionale all'insegnamento nel settore del diritto tributario, a ritirare la propria domanda, allo scopo di favorire un altro ricercatore, in possesso di un curriculum notevolmente inferiore, promettendogli in cambio l'abilitazione nella tornata successiva. 

«Sistematici accordi corruttivi»

Le indagini, spiega la GdF in una nota, hanno consentito di accertare «sistematici accordi corruttivi tra numerosi professori di diritto tributario» - alcuni dei quali pubblici ufficiali poiché componenti di diverse commissioni nazionali nominate dal Miur - finalizzati a rilasciare abilitazioni «secondo logiche di spartizione territoriale e di reciproci scambi di favori», per soddisfare «interessi personali, professionali o associativi».

Eseguite 150 perquisizioni

Questa mattina i finanzieri hanno eseguito oltre 150 perquisizioni domiciliari in uffici pubblici, abitazioni private e studi professionali. Per 7 docenti che figurano tra gli indagati il gip Antonio Pezzuti si è riservato la valutazione circa la misura interdittiva dalla professione all'esito dell'interrogatorio.

Chi sono gli arrestati. Indagato anche ex-ministro Fantozzi

I sette docenti di diritto tributario finiti questa mattina agli arresti domiciliari sono: Guglielmo Fransoni, tributarista di uno studio fiorentino e professore a Lecce; Giuseppe Zizzo (Università Carlo Cattaneo di Castellanza, Varese); Fabrizio Amatucci, professore a Napoli; Alessandro Giovannini (Università di Siena); Giuseppe Maria Cipolla (Università di Cassino); Adriano Di Pietro (Università di Bologna); Valerio Ficari (professore a Sassari, supplente a Tor Vergata-Roma). Tra i 59 indagati anche l'ex ministro Augusto Fantozzi, anche lui docente di diritto tributario, per il quale i pm della procura fiorentina hanno chiesto l'interdizione e il gip, Antonio Pezzuti, si è riservato la decisione all'esito dell'interrogatorio, che verrà fissato nei prossimi giorni.

sabato 23 settembre 2017

SI SCRIVE AIMAG

SI LEGGE:
14.000 SBERLONI E ROTTI ALLA INCONCLUDENZA DEI DEMOCRAT-POSTCOMUNIST-SINSOIAME'.

lunedì 18 settembre 2017

PAVURA

Cito Giacobazzi (Giuseppe), il comico, per intenderci, ma la PAVURA è stata reale.
Stamattina mentre ero in rotonda, mi sono rivisto cogli occhi della mente la Brambilla (ex ministro, e non sto scherzando) al TG4 della sera con in braccio un cagnolino bianco dire la propria sui diritti degli animali etc.  .
E la domanda è sorta spontanea:
Perchè non vogliono vincere nemmeno stavolta?
E subito mi sono ricordato di un altro TG4 recente, dove a parlare ( e non sto facendo dell'umorismo) c'era la ex-ministra Carfagna.
PAVURA, PAVURA, PAVURA.